… e il 33esimo giorno fu creata Londra!

Viaggiare è scoprire, sperimentare, assaggiare e sentire. E’ lasciarsi trasportare dal desiderio di scoprire cose nuove. Viaggiare è una sfida personale, è arricchirsi e riscoprirsi. Viaggiare è aprire la mente, gli occhi e il cuore verso altre culture. Viaggiare è un dialogo tra viaggiatori e nativi, in cui i costumi si condividono e si trasmettono. Viaggiare è ispirazione, meraviglia, unione e relax…

In questa pagina abbiamo viaggiato e continueremo a farlo per la città di Londra, attraverso le mie storie – e che storie!

Posso svelarvi un segreto? Non è necessario muoversi per viaggiare. Bisogna solo essere in costante movimento. E’ sufficiente leggere, sognare o ricordare.

Siamo nati senza saperlo e moriremo senza volerlo – prendiamo la nostra vita in mano e facciamo quello che più ci piace (se viaggiare meglio, se a Londra ancor di più). Dajeee!!!

Alessandro Spadoni

Annunci

LONDRA … in bus!!! Il viaggio che non fu…

E così è andata. Non sono più partito. Lunedì 14, il fatidico giorno della partenza, a causa di un impegno improvviso, MegaBus si è avviato senza di me.

Londra_Hampton_Court

L’annullamento del viaggio mi ha lasciato molta amarezza, avendo già acquistato il ‘magico‘ biglietto del bus! C’è delusione per non essere andato sino in fondo ma va bene così: dopotutto ho evitato, tra andata e ritorno, tre giorni di ‘peregrinazione‘.

Sfogo a parte, vi lascio con il tramonto ammirato dal palazzo reale Hampton Court.

Alessandro Spadoni

LONDRA … in bus!!! To be continued…

Londra in bus? Perchè no?! Soprattutto se si tratta di un MegaBus!!!Londra_Panoramica

Il 3 luglio, senza pensarci su, ho acquistato un biglietto di andata/ritorno per Londra al prezzo di € 4.50!!! Sensazionale vero?! Molti degli amici con i quali ho parlato mi hanno dato del ‘pazzo‘ viste le numerose ore di viaggio che mi aspetteranno ma, spinto dal desiderio di attraversare la Manica, non ho potuto evitarne l’acquisto.

Vi sto descrivendo ciò che sarà solo l’inizio di un’avventura ‘spaventosamente‘ differente dalle altre vissute per raggiungere la ‘perfida Albione‘.

Cercherò di visitare con attenzione alcuni dei più interessanti musei di Londra tra cui il Natural History Museum o la Wallace Collection, probabilmente la più bella tra le piccole gallerie d’arte della città; spero, tempo permettendo, di trovare un po’ di pace nella deliziosa Primrose Hill che, ahimè, non ho mai visto nei miei viaggi nella ‘grande mela d’Europa‘. Dulcis in fundo non potrei mai evitare le sublimi ‘roccaforti‘ calcistiche tra cui Wembley che ho avuto modo di visitare da fuori ma mai al suo interno. In alternativa una gara di una qualche squadra di casa….. Non dimenticando lo shopping e capatine presso amici e luoghi da me già visitati.

… work in progress

Alessandro Spadoni