Shopping_a_Londra

Tempo addietro era stata ventilata l’ipotesi di trasformare Oxford St in un paradiso pedonale percorso solo da tram. In attesa che il progetto sia anche solo preso in considerazione, la fiumana di persone e il traffico stagnante continuano a rendere questa strada un posto attraente (a giudicare dalla folla) e al tempo stesso piuttosto deludente (in quanto a offerta). Comunque è qui che troverete i ‘quartieri generali‘ delle principali catene, in un susseguirsi di magastore H&M, Zara, Urban Outfitters, e imponenti grandi magazzini come John Lewis, Debenhams e Selfridges.
Covent_Garden_LondraNei week-end Camden Market sembra più un posto da cui stare alla larga piuttosto che dove andare, pertanto cercate di visitarlo in settimana se non amate la folla.

Di seguito riporto un elenco delle zone centrali migliori per quel che riguarda lo shopping.

  • CLERKENWELL/SHOREDITCH/SPITALFIELDS – E’ la zona più di tendenza di tutta Londra per fare acquisti, sede del leggendario Spitalfields Market domenicale, dove giovani stilisti all’avanguardia espongono le loro creazioni; Brick Lane, Dray Walk e Chesire St sono piene di negozietti caratteristici, angoli vintage e veri e propri paradisi per gli acquisti di articoli per la casa. Se desiderate conoscere la Londra più modaiola, con piccole boutique in cui trovare qualcosa di assolutamente originale, questo è il posto giusto.
  • COVENT GARDEN – Passate, ma non fermatevi, nel vecchio e turistico mercato al coperto. Recatevi invece nelle stradine laterali per scoprire negozi d’abbigliamento più trendy e perlustrate Long Acre e Neil St in cerca di luoghi un po’ meno battuti. Il Thomas Neal Centre in Earlham St è stracolmo di negozi che vendono urban wear e abbigliamento da skate e da surf.
  • HIGH STREET KENSINGTON – Alternativa più salubre e meno affollata rispetto a Oxford St, questa strada ospita tutte le catene più note, nonchè negozi di tendenza come Miss Sixty e Urban Outfitters. Verso Church St, invece, è possibile imbattersi in qualche negozio di antiquariato.
  • KING’S ROAD – Diversissima da com’era negli anni ’60, la ricca King’s Road ora punta sugli articoli per la casa e i complementi d’arredo, con negozi quali Designer’s Guild, Habitat e Heal’s. Ai bambini ci pensa invece il bel negozio Trotters.
  • KNIGHTSBRIDGE – Harrods è un’istituzione nazionale, quindi andateci almeno una volta per dare uno sguardo ai suoi ricchi reparti di gastronomia e alla sensazionale Egyptian Hall dei souvenir. Harvey Nichols si trova nelle vicinanze, così come molti altri negozi per gli appasionati di moda che non hanno problemi a spendere.
  • MARYLEBONE HIGH STREET – In questa strada caratteristica ed elegante sembra di trovarsi in un’altra cittadina, con una grande quantità di negozi di articoli per la casa, come Cath Kidston. La specialità del quartiere è tuttavia la gastronomia, che qui può contare sulla migliore macelleria di Londra, Ginger Pig.

CATENE BRITANNICHE DI ABBIGLIAMENTO E CALZATURE

A Londra abbondano catene straniere come Diesel, Gap, H&M, Mango, Muji e Zara, ma anche il Regno Unito vanta numerose catene di abbigliamento e calzature, in parte segnalate nell’elenco che segue. Nella maggior parte dei casi, i punti vendita sono aperti dalle 10 alle 20 dal lunedì al mercoledì, dalle 10 alle 21 dal giovedì al sabato e dalle 12 alle 19 la domenica.

  • FRENCH CONNECTION UK – Bond Street Underground – La sua moda è più sobria di quanto il riferimento francese del nome induca a pensare, ma le pubblicità sono sempre abbastanza audaci.
  • JIGSAW – Bond Street Underground – Abbigliamento classico femminile, con particolare enfasi su tweed e capi in maglia, con una spruzzata di chiffon e lustrini.
  • JOSEPH – South Kensington Underground – Posto ideale per acquistare pantaloni, con belle proposte classiche e completi, oltre a una vasta gamma di altri capi.
  • KAREN MILLEN – Covent Garden Underground – Un’esclusiva catena di abbigliamento, con sofisticati tailleur pantalone, seducenti capi in maglia, sfavillanti trench e vestiti da sera.
  • MARKS & SPENCER – Bond Street Underground – Dopo essere stato per anni sinonimo di ‘mutande di qualità‘, M&S sta ora puntando su alcune linee di moda di grande interesse.
  • MISS SELFRIDGE – Oxford Circus o Bond Street Underground – Moda divertente del genere ‘usa e getta‘ (non molto etica a dire il vero) per ragazze adolescenti.
  • OASIS – Covent Garden Underground – Buone imitazioni di capi da passerella per tenersi sempre alla moda.
  • OFFICE – Covent Garden Underground – Scarpe per ogni esigenza, da quelle adatte al lavoro a quelle per aperitivi after-hour.
  • REISS – Oxford Circus Underground – Con vendite e prezzi costantemente in crescita, Reiss è oggi sinonimo di qualità grazie a una street fashion maschile e femminile che si avvale di materiali di qualità e confezioni molto curate.
  • WAREHOUSE – Covent Garden o Leicester Square Underground – Una via di mezzo tra Topshop e Oasis nel campo della moda.

TAGLIE – ABBIGLIAMENTO

Le misure sono solo approssimative; provate il capo d’abbigliamento prima di acquistarlo.

Abbigliamento femminile

Italia 38 40 42 44 46
Germania 32 34 36 38 40
Francia 34 36 38 40 42
Regno Unito 6 8 10 12 14
Giappone 7 9 11 13 15
Australia 8 10 12 14 16
Stati Uniti 4 6 8 10 12
XS/S S M M L

Abbigliamento maschile

Italia 48 50 52 54 56
Francia 44 46 48 50 52
Regno Unito 32 34 36 38 40
Giappone S M L
Australia 78 84 90 96 102
Stati Uniti 32 34 36 38 40
L L XL XL XXL

Camicie da uomo (colletto)

Europa 38 39 41 42 43
Regno Unito 15 15,5 16 16,5 17
Giappone 38 39 41 42 43
Australia 38 39 41 42 43
Stati Uniti 15 15,5 16 16,5 17

LA PASSIONE DI LONDRA PER IL VINTAGE

Continuamente in preda alla febbre dello shopping e al desiderio di apparire brillante, Londra ha per la moda vintage una passione che non accenna a spegnersi. Modelli vintage di Chanel, Dior, Miu Miu, Vivienne Westwood, giusto per citare alcuni nomi, e pezzi sparsi che spaziano dagli anni ’20 agli anni ’80 sono tutti in bella vista nelle vetrine di negozi tanto stravaganti quanto lo sono gli abiti stessi.

L’affermarsi di locali notturni con spettacoli di burlesque e cabaret ha reso particolarmente ricercati i vestiti e i gioielli in voga tra gli anni ’20 e ’50, e non si può fare a meno di rimanere colpiti dall’indiscussa maestria e abilità dimostrata dai londinesi nel vestirsi per tali occasioni. Alcuni negozi vintage sono molto cari, con esclusivi capi firmati e pezzi rari che arrivano a costare anche 300£, ma cercando con pazienza riuscirete a trovare articoli a prezzi più abbordabili (tra 10£ e 50£); anche se non avete intenzione di comprare, vale pur sempre la pena di curiosare in giro per vedere quali vestiti si indossavano ai tempi di vostra nonna (o ricordare gli eccessi degli anni ’80). Se invece scoprite di avere una particolare predilezione per il genere vintage, date un’occhiata alla lista dei locali di cabaret, indossate la vostra divisa e gettatevi nella mischia!

Le zone migliori per andare in cerca di negozi vintage sono: Camden Passage a Islington; Kingly Ct, nei pressi di Carnaby St; lo Spitalfields Market, Cheshire St e Brick Lane e dintorni; Portobello Rd e Notting Hill. Potete anche provare i charity shop che si trovano nei quartieri di Chelsea, Notting Hill e Kensington, in cui di solito si riescono a scovare capi firmati a prezzi più contenuti (considerando che i migliori negozi di usato sono generalmente situati nelle zone più ricche).

I negozi elencati di seguito sono generalmente aperti dalle 10 alle 19 dal lunedì al sabato e dalle 12 alle 18 la domenica.

  • ABSOLUTE VINTAGE – Liverpool Street Underground – Se non vi crea problemi portare scarpe indossate da altri, questo enorme capannone è pieno di calzature a punta o con tacco a spillo, stivali, cuissardes (stivali a mezza coscia) e splendenti modelli vintage by Manolo. Ci sono anche scarpe da uomo e sul retro sono esposti vestiti completi. Vicino allo Spitalfields Market.
  • ALFIE’S ANTIQUES MARKET – Marylebone Underground – L’Alfie’s Market occupa un ex grande magazzino in stile art déco, stipato di favolosi mobili del Novecento e pezzi rari risalenti al periodo compreso tra gli anni ’20 e ’50. Un vero spettacolo.
  • ANNIE’S VINTAGE COSTUMES & TEXTILES – Angel Underground – È uno dei più incantevoli negozi vintage di Londra, con abiti capaci di trasformarvi in nuove Greta Garbo.
  • BANG BANG EXCHANGE – Goodge Street Underground – Avete qualche abito firmato di cui siete stufi? Qui potete scambiare, acquistare o vendere capi vintage, in ossequio al detto secondo cui ‘l’abito Prada sbiadito di una ragazza può diventare il pezzo forte del guardaroba di un’altra ragazza‘.
  • MARSHMALLOW MOUNTAIN – Oxford Circus Underground – Uno dei nostri negozi preferiti, con vestiti eccentrici ben selezionati e splendide scarpe.
  • ORSINI – Earl’s Court Underground – Un negozio piccolo e bello, con personale cordiale e una delle migliori collezioni vintage di Londra. È possibile anche far apportare modifiche agli abiti acquistati.
  • RADIO DAYS – Waterloo Underground – Radio Days ama particolarmente i vestiti, i cappelli e i gioielli anni ’20 e ’30, senza tralasciare apparecchi elettrici (telefoni, giradischi e radio) e riviste d’epoca.
  • RELLIK – Westbourne Park Underground – Il negozio preferito dagli appassionati della moda retrò, con marchi quali Ossie Clark, Zandra Rhodes e Vivienne Westwood.
  • RETRO WOMAN – Notting Hill Gate Underground – Ha una bella collezione di scarpe usate firmate.
  • STEINBERG & TOLKIEN – South Kensington Underground – È il più vecchio e stravagante negozio vintage di Londra, i cui abiti sono apparsi anche su varie riviste, tra cui Vogue; si rimane sempre intimiditi dalla sua atmosfera cupa ed eccentrica.

Alessandro Spadoni

Annunci

Commenta anche TU

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...